Seleziona una pagina

Tecniche Bondage: questo è probabilmente una delle pratiche che vorresti consumare con la tua partner, occasionale o fissa, ma potresti trovarti in grande difficoltà visto che potresti non conoscere alcune delle strategie che ti permettono di godere veramente tanto.

Ecco come divertirti con questo genere di gioco sessuale.

Tecniche Bondage: la separazione degli arti

La prima delle tecniche bondage che potrai utilizzare è quella spreaded, ovvero quella che viene conosciuta anche come la legatura classica.

Essa viene effettuata generalmente nel letto e permette di bloccare il partner con gambe e braccia divaricate e separate: sostanzialmente potrai avere accesso al tuo compagno o compagna in modo completo, visto che non potrà reagire ma dovrà semplicemente subire.

Potrai quindi consumare il rapporto sessuale in modo semplice oppure prima divertirti a dare il tormento alla tua vittima, ad esempio colpendola con fruste, usando il ghiaccio oppure la tua bocca per regalargli parecchio piacere.

Avrai quindi la concreta possibilità di poterti divertire molto con questa prima tipologia di tecnica.

Tecniche Bondage: parti del corpo legate tra di loro

Altro tipo di strategia che risulta essere utile e piacevole da consumare risulta essere quella che consiste semplicemente nel legare le mani o le gambe del partner assieme, immobilizzandole.

Sarà possibile poter effettuare una legatura stressa, per un rapporto maggiormente intenso, oppure per una soft, soprattutto se non si ha molta confidenza col partner.

Questo genere di pratica da accesso a tantissime altre piccole tecniche che rientrano nel bondage: potrai focalizzare la tua attenzione sulla parte del corpo legata assieme oppure accedere all’organo sessuale in maniera semplice, dato che esso sarà scoperto.

Generalmente, con questa legatura, si effettuano pratiche come il sesso orale, che vede la persona legata come attiva e chi è libero potrà ricevere la pratica, le sculacciate e tantissime altre che risultano essere altamente piacevoli.

Ovviamente devi avere abbastanza confidenza per poter svolgere questo genere di pratica col tuo partner.

 

Leggi anche: sculacciate erotiche, ecco come tutto è iniziato!

 

Tecniche Bondage: la legatura al soffitto

Altro tipo di tattica piacevole è quella della legatura in sospensione: come potrai ben immaginare devi avere necessariamente un sostegno presente sul tuo soffitto in modo tale che tu possa legare il partner stesso.

Con questo genere di pratica potrai accedere completamente al corpo del tuo partner senza alcuna difficoltà, dettaglio che non devi per nessun motivo sottovalutare.

Potrai colpire il tuo partner, regalargli piacere con sex toy oppure semplicemente torturarlo leggermente in modo da fargli provare un piacere mescolato perfettamente al dolore, cosa che rende maggiormente intrigante il rapporto stesso.

Esse sono alcune delle tecniche bondage che potrai effettivamente consumare ma ricordati ovviamente che devi cercare ovviamente di avere un certo livello d’intimità col partner col quale decidi di consumare questo genere di rapporto in modo tale che tu potrai rimanere soddisfatto al cento per cento di tutte le pratiche che potrai consumare e che rientrano nel bondage.